Menu Principale

Sorrento Il paesaggio incantevole, la costa a strapiombo sul mare, il panorama aperto sul Golfo di Napoli e sul Vesuvio, fanno di Sorrento un tradizionale centro di villeggiatura internazionale; presenta coste frastagliate e inaccessibili che si alternano a spiagge amene e dolcissime; il suo litorale è diviso nei due borghi di Marina Piccola, approdo di traghetti e di aliscafi e Marina Grande, sede degli stabilimenti balneari; la mitezza del clima e le bellezze paesaggistiche la favoriscono da sempre, e ancora oggi si rimane catturati dall'incanto dei suoi ambienti naturali e dai suoi paesaggi, tramandati da un'infinita serie di dipinti e incisioni.

 
   

Capri facilmente raggiungibile da Sorrento è uno degli itinerari più visitati. L’isola è relativamente piccola, circa 4 miglia di lunghezza e 2 di larghezza, troviamo diverse formazioni rocciose tra cui la celeberrima Grotta Azzurra e i diversi dirupi lungo la costa; Marina Grande è l’approdo dove arrivano gli aliscafi e le imbarcazioni; Capri grazie ai suoi negozi alla moda, alberghi e ristoranti di lusso e fabbriche di profumo è molto chic; inoltre le vita notturna sull'isola nel periodo estivo è fervente.

   

Positano situato in una magnifica gola è un pittoresco villaggio di pescatori costruito sul costone roccioso, l’architettura rivela evidenti tracce dello stile arabo, la vegetazione ed i fiori giungono direttamente fino al mare creando un favoloso effetto; oggi Positano deve la sua fortuna al turismo grazie al quale sono state sviluppate numerose attività e confortevoli infrastrutture.

   

Città di origine romana Amalfi è stata la prima repubblica marinara d’Italia, batteva moneta autonoma (il Tari) e ha dato i natali a Flavio Gioia, inventore della bussola; l'antico porto è stato lentamente eroso dagli agenti atmosferici fino a scomparire; da visitare: la cattedrale dedicata a Sant'Andrea, la grotta dello smeraldo ed il chiostro del Paradiso.

   

Massa Lubrense,la sua posizione, vicino all’estremità della penisola sorrentina, le dona caratteristiche comuni ai due versanti, a visitare la chiesa di Santa Maria delle Grazie e il vicino borgo dei pescatori di Marina della Lobra; è anche il punto di partenza per scoprire nuovi itinerari infatti si possono fare numerose escursioni a piedi verso Termini e la Punta Campanella, proprio di fronte a Capri.

   

Ufficiosamente definita la capitale dell’Italia meridionale, è la terza città italiana per grandezza ed è la più densamente popolata con i suoi circa due milioni di abitanti; da visitare le chiese e i monumenti antichi, il museo nazionale, il teatro San Carlo, il sontuoso Palazzo Reale, l’imponente castello medioevale 'Maschio Angioino', Castel Nuovo e la favolosa chiesa barocca; i ristoranti di Santa Lucia e le pizzerie della città vecchia offrono deliziose portate di stagione della cucina classica napoletana; le affascinanti via Chiaia e via dei Mille conducono verso piazza dei Martiri, tutta la zona è perfetta per uno shopping elitario.

  Ischia Sorta dalle acque 130.000 anni fa, è conosciuta, grazie alla sua vegetazione lussureggiante, come l’isola Verde;essa è l’unica località in zona con spiagge sabbiose; i parchi termali hanno una decina di differenti tipi di bagni, saune naturali e idromassaggio